Venerdì, 05 Giugno 2020 09:48

Ecobonus per l'efficienza energetica

Quando si parla di Ecobonus si intendono una serie di agevolazioni volte a finanziare alcuni interventi nel settore dell’edilizia. Include agevolazioni finalizzate al miglioramento dell’efficienza energetica, alla ristrutturazione degli edifici o alla messa in sicurezza degli stessi.

La parte più innovativa, che guarda alla tutela ambientale è l’ecobonus per l’efficienza energetica. Include interventi quali: la sostituzione di vecchie caldaie e impianti di climatizzazione invernale con sistemi ibridi e moderni, l’installazione di pannelli fotovoltaici per l’autoproduzione energetica e interventi destinati all’isolamento termico esterno dell’edificio.

Il sistema degli ecobonus viene introdotto dal Decreto-legge n. 83 del 22 giugno 2012 e a causa dell’attuale situazione di emergenza vede un ampliamento degli interventi e degli incentivi con l'ecobonus al 110 per cento, incluso nel Decreto Rilancio.

Come funziona la misura e quali interventi prevede?

La grande novità dell’Ecobonus 2020 110% è la detrazione fino al 110% sulla dichiarazione dei redditi. Proprio per questa caratteristica la misura viene chiamata anche Superbonus. Un’altra modalità di fruizione è quella di richiedere lo sconto in fattura, ovvero i committenti possono richiedere lo sconto direttamente sulla fattura e usufruire dei lavori gratis. Invece, le ditte che si occupano degli interventi avranno il pagamento assicurato, incassando il totale dalla banca.

È possibile detrarre il massimo dell’importo qualora si sostengano interventi significativi da effettuare tra il 1 luglio 2020 fino al 31 dicembre 2021, che abbiano come risultato il miglioramento di due classi energetiche,o di una se non fosse possibile altrimenti, da dimostrare tramite attestato di prestazione energetica, ovvero l’APE.

Per la sostituzione di infissi, condizionatori o caldaie al fine di migliorare l’isolamento termico della casa e ridurre i consumi, sarà possibile ottenere la detrazione del 110% solo se l’operazione avverrà “congiuntamente ad almeno uno degli interventi” mirati ad alzare l’efficienza energetica della struttura.

Per fare un esempio: attuare un intervento massiccio come il miglioramento del cappotto esterno dell’edificio, permette di far rientrare nel 110% detratto anche la spesa di un intervento minore come la sostituzione della caldaia. Lo stesso vale ad esempio, per la sostituzione degli infissi o l’aggiunta di un servizio per ricaricare le vetture elettriche.

Si tratta di una misura rivolta sia ai privati sia alle ditte specializzate nei settori dell’edilizia o della manutenzione ed installazione di impianti.

I principali interventi previsti dall’ecobonus 110% sono:

  • Interventi inerenti al cappotto esterno degli edifici, mirati ad ottimizzare l’isolamento termico;
  • La sostituzione di impianti di climatizzazione invernale privati a vantaggio di sistemi centralizzati con classe energetica A, ibridi o a pompa di calore;
  • Installazione di impianti fotovoltaici, ma solo unitamente ad un altro intervento;
  • Spese per interventi specifici volti a rendere gli edifici antisismici.
    • Scheda informativa relativa ai lavori realizzati.
    • Certificazione energetica che non è necessaria se i lavori sono stati effettuati per la sostituzione degli infissi, per l’installazione dei pannelli solari o caldaie, pompe di calore o impianti geotermici.
    • Attestazione che gli interventi siano in linea con quanto previsto dalla legge. L’attestazione va presentata solo per l’installazione di infissi e finestre o i n caso di sostituzione dell’impianto di climatizzazione invernale.

Se non si intende avviare dei grossi lavori, ma si propende per piccole migliorie come la sostituzione della caldaia, degli scaldabagni con sistemi moderni o semplicemente l’utilizzo di una pompa di calore a più alta efficienza è bene tenere presente che la detrazione varia da 50% fino ad un massimo di 65%. In questo caso l’ecobonus riguarda le sostituzioni o le installazione avvenute dal primo gennaio 2018, dimostrabili e che presentino i requisiti necessari.

Chi può usufruire dell’ecobonus 110 per cento?

Gli interventi possono riguardare sia gli edifici abitativi unifamiliari che rappresentano la prima casa, sia i condomini o case popolari. Per quanto riguarda le seconde case, se queste non sono all’interno di un condominio, ma rappresentano un’unità abitativa singola non potranno utilizzare l’ecobonus.

L’agevolazione fiscale prevista dall’ecobonus è rivolta ai contribuenti. In particolare l’ecobonus 2020 prevede detrazioni fiscali pari al 65% o al 50% qualora non si sia in possesso dei requisiti per poter avere la detrazione completa del 110%, prevista dall’ecobonus 110%. Le prime sono rivolte a tutti i contribuenti, siano essi residenti o meno presso l’abitazione, o siano essi titolari d’impresa con partita IVA,possessori dell’immobile.

Per gli immobili ad uso abitativo possono richiedere le agevolazioni anche i figli, il coniuge o persone che presentano una parentela entro il terzo grado che hanno sostenuto le spese.

La detrazione prevista consiste in una riduzione di imposta lorda sull’IRPEF per i contribuenti privati e sull’IRES per le aziende.

Gli interventi effettuati sono scaricati attraverso la dichiarazione dei redditi (modello 730 o Unico). Le quote da scaricare possono essere massimo 10 che quindi vanno divise in 10 dichiarazioni dei redditi, rispettando i limiti di spesa a seconda del tipo di intervento sostenuto. 

Qual è la documentazione da presentare?

Dopo aver terminato i lavori di riqualificazione energetica al fine di ricevere l’agevolazione fiscale è necessario presentare la documentazione Ecobonus 2020 che consiste:

La documentazione deve essere spedita all’ENEA per via telematica ed entro 90 giorni dalla fine dei lavori.

Le certificazioni, le fatture, le autorizzazioni per gli interventi alle parti comuni in caso di abitazioni condominiali e il documento di avvenuta trasmissione all’ENEA devono essere conservati in caso di controlli da parte dell’Agenzia delle Entrate.

SAMIT GROUP sempre al tuo fianco

Ora è il momento giusto per migliorare l’efficienza energetica della tua abitazione o del tuo ufficio. Noi di Summit Group, da cinquanta anni ci occupiamo di progettare e installare impianti di condizionamento invernali ed estivi, sistemi elettrici, rivestimenti isolanti e costruzioni eco compatibili.

Tutti i nostri prodotti guardano all’efficienza, al risparmio energetico e al miglioramento dei luoghi in cui viviamo e lavoriamo.

Affidati a dei professionisti del settore, saremo al tuo fianco per darti tutta l’assistenza necessaria per usufruire dell’ecobonus e del superbonus.

Il nostro Team è a disposizione per ulteriori informazioni e per proporti le soluzioni migliori.

Compila i form sottostante per un preventivo senza impegno, per prendere appuntamento o semplicemente per saperne di più. Oppure contatta i nostri esperti all’indirizzo e-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo. o al numero: 0444 563097.

Ogni giorno mettiamo tutta la nostra competenza e professionalità al tuo servizio.

 

  1. Richiedi informazioni

    Compila il form sottostante con i tuoi dati per richiedere maggiorni informazioni sull'Ecobonus per l'efficienza energetica!
    Oppure contattaci adesso al numero 0444 563097
  2. Nome*
    Please type your full name.
  3. E-mail*
    Invalid email address.
  4. Provincia*
    Input non valido
  5. Cognome*
    Input non valido
  6. Telefono*
    Input non valido
  7. Comune*
    Input non valido
  8. Input non valido
  9. Copia il codice AggiornaInput non valido
Richiedi un preventivo gratuito!
  1. Compila il form sottostante con i tuoi dati per ricevere la nostra migliore offerta!
    Oppure contattaci adesso al numero verde 800 944 522
  2. Preventivo richiesto*
    Input non valido
  3. Nome*
    Please type your full name.
  4. E-mail*
    Invalid email address.
  5. Provincia*
    Input non valido
  6. Tipologia Utente*
    Input non valido
  7. Cognome*
    Input non valido
  8. Telefono*
    Input non valido
  9. Comune*
    Input non valido
  10. Input non valido
  11. {dichiaro-di-aver-preso-visione-e-di-dare-il-consenso-al-trattamento-dei-dati-personali-1}