Martedì, 30 Giugno 2020 08:18

Ecobonus 110% caldaie a condensazione classe A

Il Decreto Rilancio 2020 prevede importanti agevolazioni per la sostituzione degli impianti di riscaldamento. In particolare, un Superbonus del 110% permette di richiedere uno sconto in fattura o uno sconto del credito.

In questo articolo si vedrà come applicare il bonus per la sostituzione dell’impianto di riscaldamento con una caldaia a condensazione di classe A. Un dispositivo altamente tecnologico che come vedremo, permette di migliorare l’efficienza energetica e di ridurre l’emissione di sostanze nocive.

Quanto si applica il Bonus 110%

L’ecobonus 110% è applicabile per tutte le spese sostenute dal 1° luglio 2020 al 31 dicembre 2021. La detrazione è corrisposta in 5 rate annuali di pari importo, oppure si può beneficiare direttamente di uno sconto in fattura o della cessione del credito. I lavori possono essere commissionati e avviati anche prima del 1° luglio, ai fini dell’ottenimento del bonus, l’unica precauzione da prendere e procedere con il pagamento dopo la suddetta data.

È importante specificare che per poter accedere al massimo della detrazione prevista del 110% gli interventi dovranno portare ad un miglioramento complessivo della classe energetica dell’edificio di almeno due classi energetiche o comunque permettere il raggiungimento della classe energetica più alta prevista.

Sostituire la vecchia caldaia con una nuova a condensazione di classe A è un intervento che contribuisce al miglioramento della classe energetica. Rivolgersi ad un tecnico qualificato della Samit Group permette di sapere quali sono gli interventi da sostenere al fine di raggiungere il miglioramento di due classi energetiche.

Un miglioramento che deve essere dimostrato dall’attestato di prestazione energetica (Ape) rilasciato da un tecnico qualificato.

Quali interventi associare per avere diritto al bonus del 110%

Come previsto dal Decreto Rilancio sono tre i tipi di interventi che associati alla sostituzione di un impianto di riscaldamento con una caldaia a condensazione di classe A, permettono di migliorare l’efficienza del proprio edificio di due classi energetiche.

  • Isolamento delle superfici opache di un edificio verticali e orizzontali. Un intervento che permette di migliorare la tenuta termica dell’edificio, il così detto cappotto termico. Le spese in sostenute devono avere un tetto massimo di 60 mila euro, moltiplicato per il numero delle unità abitative.
  • Sostituzione degli impianti di riscaldamento o raffrescamento, anche supportati da impianti fotovoltaici o dispositivi per la microcogenerazione. In questo caso la spesa dell’intervento non può superare i 30 mila euro per ogni unità abitativa.
  • Rilasciare una dichiarazione di conformità
  • Rilasciare una scheda riguardo gli interventi realizzati
  • Rilasciare l’attestato di prestazione energetica (APE).

Documentazione prevista

Un tecnico abilitato dovrà adempire alla fornitura di una serie di documentazioni al fine di rendere valida l’erogazione del bonus. In particolare:

Si hanno 90 giorni di tempo dal termine dei lavori per inviare la documentazione per via telematica al sito dell’ENEA.

Bonus per la sostituzione della caldaia

Se l’intervento riguarda solo la sostituzione della caldaia, con una caldaia a condensazione di classe A, la detrazione prevista non è del 110% ma del 50% o del 65% a seconda del tipo di intervento sostenuto.

In particolare, il solo acquisto di una caldaia a condensazione di classe A se associata all’installazione di un sistema di termoregolazione evoluto, consente una detrazione del 65%. Se l’intervento non include il sistema di termoregolazione, la detrazione è del 50%. Non è previsto alcun incentivo per l’installazione di una caldaia di classe B.

I tecnici abilitati Samit Group, sapranno guidarti verso la scelta della caldaia più idonea al proprio edificio oltre che, consigliarti sugli interventi da poter sostenere per ottenere il pieno bonus del 110%.

La detrazione ottenibile per la sostituzione di una caldaia è fruibile presentando la dichiarazione dei redditi con il modello 730 o unico, fino ad un importo massimo di 10.000 euro e associato al miglioramento energetico certificato da un tecnico abilitato ENEA.

Detrazione delle spese

Le spese sostenute potranno entrare in detrazione solo se i pagamenti sono stati effettuati mediante bonifico bancario o postale, carte di credito. Non sono riconosciuti i pagamenti in contanti o con altre modalità, diverse da quelle precedentemente elencate.

Nel bonifico, bisogna indicare nella causale che gli interventi sostenuti sono relativi ai lavori di ristrutturazione che prevedono un incentivo fiscale. Inoltre, bisogna indicare il codice fiscale del beneficiario e il numero di partita iva o il codice fiscale del rivenditore o del negozio.

Perché conviene acquistare una caldaia a condensazione di classe energetica A

Le caldaie a condensazione di ultima generazione permettono una massima resa energetica. Il funzionamento del dispositivo prevede il riutilizzo dei fumi di combustione per una resa ottimale, prima che questi vengano dispersi nell’ambiente.

Quando la caldaia a condensazione, viene utilizzata per riscaldare il pavimento, si registra una riduzione dei costi energetici pari al 20-25%. Per quanto riguarda i termosifoni, la riduzione in termini di costi varia dal 10 al 15%.

Un ulteriore risparmio è possibile grazie alla tecnologia. Le caldaie più evolute dispongono di termostati intelligenti che regolano in automatico la temperatura in base alla presenza o meno di persone all’interno dell’abitazione. Una rivoluzione rispetto i cronotermostati classici che hanno la mera funzione di accendersi e spegnersi ad orari prestabiliti.

L’efficienza e il risparmio possono altresì essere migliorati grazio all’uso delle valvole termostatiche.

I vantaggi nell’acquistare una caldaia a condensazione riguardo anche l’ambiente. L’impatto in termini di emissioni è infatti decisamente minore rispetto una caldaia a gas. Ciò è dovuto all’azione della condensazione che riduce le emissioni di monossido di carbonio e di anidride carbonica fino al 75%.

Quale caldaia acquistare

I tecnici della Samit Group sono a tua disposizione nel guidarti verso la scelta della caldaia a condensazione più adatta in base alle esigenze della tua abitazione. Una prima valutazione consiste nello stabilire il tipo di potenza necessaria che varia a seconda della dimensione dell’abitazione. Una seconda valutazione riguarda il luogo dove posizione il dispositivo. Le caldaie possono essere installate sia internamente che esternamente al complesso abitativo.

Richiedi maggiori informazioni rivolgendoti ai professionisti Samit Group

Il personale qualificato di SAMIT group dal 1968 offre un servizio professionale in grado di soddisfare ogni tipo di esigenza.

Per avere maggiori informazioni, basta contattare Samit allo 0444 563097, scrivere a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo. o compilare il form sottostante per un preventivo senza impegno, per prendere appuntamento o semplicemente per saperne di più.

 

  1. Richiedi informazioni

    Compila il form sottostante con i tuoi dati per richiedere maggiorni informazioni sull'Ecobonus 110% caldaie a condensazione classe A!
    Oppure contattaci adesso al numero 0444 563097
  2. Nome*
    Please type your full name.
  3. E-mail*
    Invalid email address.
  4. Provincia*
    Input non valido
  5. Cognome*
    Input non valido
  6. Telefono*
    Input non valido
  7. Comune*
    Input non valido
  8. Input non valido
  9. Copia il codice AggiornaInput non valido
Richiedi un preventivo gratuito!
  1. Compila il form sottostante con i tuoi dati per ricevere la nostra migliore offerta!
    Oppure contattaci adesso al numero verde 800 944 522
  2. Preventivo richiesto*
    Input non valido
  3. Nome*
    Please type your full name.
  4. E-mail*
    Invalid email address.
  5. Provincia*
    Input non valido
  6. Tipologia Utente*
    Input non valido
  7. Cognome*
    Input non valido
  8. Telefono*
    Input non valido
  9. Comune*
    Input non valido
  10. Input non valido
  11. {dichiaro-di-aver-preso-visione-e-di-dare-il-consenso-al-trattamento-dei-dati-personali-1}